07. settembre 2022
Nel giugno dello scorso anno, il Parlamento ticinese ha approvato, a maggioranza, la modifica dell’articolo 20 della Legge tributaria introducendo un’eccezione relativa alla dichiarazione del valore locativo di questo tenore: “In caso di una sostanza imponibile inferiore a 500'000 franchi e su richiesta del contribuente, il valore locativo imponibile può ammontare al massimo al 30 per cento delle entrate in contanti”. Contro questa decisione è stato inoltrato ricorso al Tribunale...
07. settembre 2022
Stiamo vivendo tempi bui, per ora in senso metaforico, ma il rischio che presto lo siano anche in senso letterale è molto grande. A causa della crisi internazionale innescata dall'invasione russa dell'Ucraina, rischiamo di dover affrontare una grave carenza di energia, sia per l'illuminazione che per il riscaldamento. Le previsioni non sono certo delle migliori. È quindi necessario consumare l'energia in modo parsimonioso, adattando un po' le nostre abitudini alle nuove disponibilità. Ognuno...

05. settembre 2022
La riforma denominata AVS21 e il relativo aumento dell’IVA sono due proposte antisociali che vanno a colpire le fasce più deboli della popolazione: le donne con un basso reddito e i consumatori che già devono affrontare un’esplosione dell’inflazione. Si sa che molte donne, troppe, ricevono redditi più bassi rispetto agli uomini, sia perché spesso lavorano a tempo ridotto sia perché a parità di occupazione e di funzione, vengono ancora pagate meno degli uomini. Vengono trattate...
04. settembre 2022
Negli scorsi giorni, in Francia è entrata in vigore una legge denominata “Clima e resilienza” che, tra le varie cose, dichiara illegali le abitazioni che, non essendo mai state risanate, consumano troppa energia: le cosiddette “baraccopoli energetiche”. Secondo il Ministero della Transizione Ecologica, su 30 milioni di abitazioni principali, ce ne sono 5,2 milioni classificate come F o G (gli ultimi due livelli sulla scala dell’efficienza energetica composta di 7 gradini), cioè il...

01. settembre 2022
Lascerà la carica di municipale di Massagno Adriano Venuti. Lo ha annunciato lui stesso lunedì sera durante la seduta comunicando il proprio cambio di domicilio, a partire dal prossimo 1° ottobre. Assieme alla sua compagna, andrà ad abitare a Lugano, nel quartiere di Breganzona, a pochi passi dal confine con Massagno. Il suo posto, nell’esecutivo massagnese dovrebbe venir preso da Elena Meier, risultata prima subentrante alle elezioni comunali del 18 aprile 2021. Adriano Venuti,...
17. giugno 2022
Leggo un po’ ovunque l’osservazione che le alleanze vanno fatte partendo dal basso e non tramite un “accordo” di vertice. Siamo sicuri di sapere come funziona un Partito? Le strutture possono magari non piacere, ma ci sono e quindi hanno il compito di fare il proprio mestiere. Tra l’ego e il Congresso ci sono delle procedure, e il Partito Socialista le sta seguendo tutte, come ha sempre fatto. E chi è iscritto al PS, in queste procedure è coinvolto regolarmente e pienamente. La...

15. giugno 2022
Nel 2019, grazie alla possibilità di congiungere le liste elettorali, è stato avviato un importante processo di avvicinamento e di collaborazione tra il Partito Socialista, I Verdi del Ticino e altre forze progressiste del Canton Ticino. Questa unità d’intenti, basata sulla condivisione d’ideali comuni, ha permesso di raggiungere un importante risultato alle ultime elezioni federali. Per la prima volta un’esponente dei Verdi è stata eletta al Consiglio nazionale e per la prima volta...
05. giugno 2022
Nelle scorse settimane sono stato ospite della trasmissione Patti Chiari e, confrontandomi in studio con il segretario della Svit, Alberto Montorfani, abbiamo affrontato diversi temi legati al costo delle pigioni e allo sfitto particolarmente presente in Ticino. Durante il servizio sono state mostrate diverse situazioni: appartamenti vecchi e mal curati che evidentemente non si riescono ad affittare, ma anche nuove costruzioni che, benché più costose, sono sembrate più attrattive. In...

21. aprile 2022
Una delle conseguenze della guerra in Ucraina è l’aumento del prezzo del gas e della nafta necessari per il riscaldamento delle nostre abitazioni. Poca cosa, evidentemente, di fronte al dramma di chi la casa l’ha persa sotto le bombe. Ma è comunque un argomento che tocca direttamente milioni di inquiline e di inquilini che nei prossimi mesi potrebbero dover affrontare delle spese accessorie molto più care rispetto agli anni precedenti. Infatti, per un appartamento di quattro locali non...
21. marzo 2022
L'associazione Svizzera degli inquilini continua le sue indagini relative al mercato dell'alloggio affidando alla BASS uno studio relativo alle pigioni pagate in Svizzera. I risultati sono impressionanti e confermano che le inquiline e gli inquilini pagano affitti troppo alti i quali vanno a gonfiare oltre misura le tasche dei proprietari immobiliari. Solo nel 2021, in media, ognuno di noi ha pagato 370 fr. al mese di troppo per la propria abitazione! Tenendo conto di vari fattori come...

Mostra altro