Benvenute e benvenuti!

Su queste pagine potete trovare il modo di conoscermi meglio, se vi va.

Potete conoscere un po' della mia vita privata, le mie opinioni e le mie posizioni politiche. Potete contattarmi per farmi delle domande, per criticarmi, per consigliarmi per avere uno scambio che possa essere costruttivo per entrambe.

Buona giornata.

Adriano


Salario minimo: compromesso inaccettabile!

Con 20.-- fr all'ora non si possono vivere giorni sereni, con 19 si fa la fame. In nessuno dei due casi si può parlare di salario dignitoso!

Faccio politica da alcuni anni, abbastanza per aver imparato che spesso l'avversario politico, specialmente se si trova in una posizione di forza, non si accontenta di andare avanti per la sua strada, ma vuole portarti dalla sua parte con discussioni estenuanti. Certe volte, può capitare che esausti della discussione con la quale si vorrebbe trovare una giusta soluzione, ci si accordi su un compromesso che di fatto tale non è, anzi!

Ho molta stima dei compagni e degli amici che in Commissione della gestione si sono adoperati per dare finalmente concretezza all'iniziativa popolare che chiede l'introduzione di un salario minimo dignitoso e li ringrazio per il grande lavoro svolto.

leggi di più

Spese accessorie, così si evitano brutte sorprese*

Si avvicina la fine dell'anno e con essa si avvicinano anche i conguagli per le spese accessorie. Se non si fa attenzione al momento in cui si firma il contratto di locazione, queste spese posso risultare essere una spiacevole sorpresa. Una buona cosa da fare, prima di tutto, è informarsi bene su quanto gli acconti pagati mensilmente generalmente coprono il totale delle spese accessorie. Acconti molto bassi possono sembrare attrattivi, ma lasciano facilmente immaginare dei conguagli importanti.

 La definizione delle spese accessorie è esplicitata all'art. 257a del Codice delle Obbligazioni: «Le spese accessorie sono la remunerazione dovuta per le prestazioni fornite dal locatore o da un terzo in relazione all'uso della cosa. Sono a carico del conduttore soltanto se specialmente pattuito». Quindi l'inquilino è tenuto a rimborsare quelle spese anticipate dal padrone di casa necessarie a garantire le giuste condizioni di utilizzo dell'appartamento o dei locali in affitto, ma solo se queste spese sono state precedentemente pattuite attraverso il contratto di locazione.

leggi di più

Davvero le pigioni stanno diminuendo? *

* editoriale di settembre 2019 di Inquilini Uniti, rivista dell'Ass. Svizzera degli Inquilini

 

Nelle scorse settimane i vari organi di informazione hanno dato un certo rilievo a una notizia, diffusa dal portale on-line homegate.ch, secondo la quale gli affitti in Ticino stanno diminuendo. Le statistiche, si sa, possono essere lette come meglio si crede; danno un’informazione «standard», ma spesso non tengono conto di altri fattori. Il grafico pubblicato da homegate.ch, mostra una curva del costo delle pigioni che da giugno 2016 tende effettivamente al ribasso. Ma il livello medio degli affitti raggiunto oggi resta sempre superiore del 3.4% rispetto al dato del gennaio 2009, questo vuol dire che negli ultimi 10 anni gli affitti sono aumentati! Ciò, malgrado che i tassi di interesse pagati dai proprietari di alloggi, siano parecchio diminuiti. Vuol dire che non tutti gli inquilini hanno potuto beneficiare di una riduzione delle pigioni.

Cosa non ci dice, però, questa statistica? Non ci dice se le famiglie ticinesi guadagnano abbastanza per pagare l’affitto. Non ci dice quanto guadagnano, sulle spalle delle inquiline e degli inquilini, gli immobiliaristi che costruiscono senza sosta pur sapendo che una parte dei loro appartamenti di standing medio-alto resterà vuota per diverso tempo.

leggi di più

Abolizione del valore locativo, saranno gli inquilini a pagare? *

Nelle scorse settimane, a nome dei proprietari fondiari del Canton Ticino, Marco Chiesa ha sostenuto – in maniera anche un po' populista – la necessità di abolire il valore locativo, argomento di discussione al Consiglio degli Stati. Noi inquilini, invece, non possiamo che essere contrari per almeno due motivi.

Prima di tutto, a differenza di quanto dice Chiesa, il valore locativo non è un reddito fittizio. Ciò è stato confermato anche dal Tribunale Federale, secondo il quale l’uso abitativo di un immobile di cui si è direttamente proprietari genera un reddito in natura, reddito che viene poi definito attraverso il valore locativo e quindi tassato di conseguenza.

leggi di più

Per un'Associazione forte e incisiva *

* editoriale di giugno 2019 di Inquilini Uniti, rivista dell'Ass. Svizzera degli Inquilini

 

Come avete potuto leggere sull'ultimo numero di Inquilini Uniti, dopo nove anni Elena Fiscalini ha deciso di lasciare la presidenza della nostra Associazione. Lo scorso 26 marzo l’assemblea generale dell’ASI ha scelto di affidare a me il ruolo di presidente. È una carica che assumo con piacere, ma anche con grande timore. Il timore è grande perché coloro che mi hanno preceduto, e oltre a Elena penso ovviamente anche all'indimenticabile Bill Arigoni, sono state persone che hanno dedicato molti anni della loro vita alla lotta in difesa delle inquiline e degli inquilini. E lo hanno fatto con grande capacità e con forte determinazione. Il mio primo compito sarà dunque quello di onorare il lavoro fin qui fatto.

leggi di più