Sostegno agli operai Exten

A Mendrisio, gli operai della Exten hanno iniziato uno sciopero per protestare contro il taglio del 26% del loro stipendio. Ieri, con altre compagne e con altri compagni, siamo stati all'assemblea che si è tenuta davanti ai cancelli della fabbrica. La prossima assemblea degli operai sarà domani, lunedì, alle 14:00 e ce ne sarà una ogni giorno, sempre alle 14:00.

Gli operai stanno lottando per difendere la dignità del loro lavoro e per garantire un futuro all'azienda. Seguendo i propri turni di lavoro, fanno in modo che ci sia sempre un gruppo di operai di picchetto davanti ai cancelli.
Potete forse immaginare lo stato d'animo in cui si trovano. Malgrado la determinazione, è normale che in loro si manifesti anche un sentimento di preoccupazione e di incertezza per il futuro loro e delle loro famiglie.
La loro lotta è la lotta di molte lavoratrici e di molti lavoratori che in questi giorni stanno subendo gli stessi soprusi: aumento non retribuito delle ore di lavoro, tagli dello stipendio e addirittura minacce di delocalizzare l'azienda se gli operai non si piegano al volere dei padroni.
La loro lotta è la nostra lotta! Per questo motivo è necessario che gli operai della Exten sappiano che noi siamo con loro, che siamo con tutte le lavoratrici e con tutti i lavoratori. Per questo, se potete, siete invitati a partecipare alle assemblee di fabbrica e a firmare la petizione di sostegno che trovate aprendo questo link.